24 ottobre 2008

Berlusconi ha un fratello gemello

Abbiamo capito: tutte quelle dichiarazioni, le bufale, lanciate ai giornalisti chini, e subito smentite, non le dava lui.
Era il fratello gemello. Simile, anzi uguale, con lo stesso trattamento ai capelli.
E' lui che ha lanciato l'idea di bloccare i mercati.
Lui che ha detto che non ci sarebbero stati tagli alla scuola.
Lui che diceva che Enzo Biagi si era cacciato dalla Rai da solo.
Lui che diceva che la crisi non avrebbe avuto effetti sulla economia reale.
All'originale poi, tocca smentire, come al solito.
"Mai detto né pensato che la Polizia debba entrare nelle scuole".
Il giorno prima il fratello gemello tuonava :
"Voglio dare un avviso ai naviganti: non permetteremo che vengano occupate scuole e università perché l'occupazione dei posti pubblici non è un fatto di democrazia, ma di violenza nei confronti di altri studenti, delle famiglie e dello Stato".

Un dubbio: se mando a quel paese il gemello, posso essere accusato di diffamazione ad un'alta carica dello stato?

2 commenti:

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

gioia,bisognava farli fuori da piccoli"entrambi"hai presente Nerone???uguale!!ci ha rimesso l'italia intera a parte pochi spiccioli di teste di caxxo come lui

theez ha detto...

Sei diventato il suggeritore della Littizzetto???

Ieri sera ti ha copiato l'idea!