27 ottobre 2008

Il caso Mannino

Dopo l'assoluzione in Appello di Calogero Mannino, si è scritto parlato di errore giudiziario, ristabilire l'onorabilità dell'ex potente DC.
Ma cosa hanno sentenziato i giudici? Che Mannino non aveva avuto niente a che fsare con i mafiosi? Nulla di tutto ciò:

È acquisita la prova che nel 1980-81 Mannino aveva stipulato un accordo elettorale con un esponente della famiglia agrigentina di Cosa nostra, Antonio Vella”. E in seguito anche con altri boss della vecchia mafia agrigentina.

Il Tribunale parlò di “patto elettorale ferreo, avallato dall’intervento di un mafioso come Vella”, che “costituisce una chiave interpretativa della personalità e consente di invalidare buona parte del capitolato difensivo, volto a rappresentare Mannino come un politico immune da contaminazioni coscienti con ambienti mafiosi o addirittura vittima di chissà quali complotti”.

I primi giudici ritennero però che non fosse dimostrata la “controprestazione”di Mannino:
Non c’è la prova che l’accordo elettorale abbia avuto ad oggetto la promessa di svolgere un’attività, anche lecita, anche sporadica, per il raggiungimento degli scopi di Cosa nostra”. Insomma, Mannino aveva chiesto e avuto i voti di Cosa Nostra, ma non si sa cosa le avesse dato in cambio. Potrebbe aver buggerato la mafia.

Ecco: la magistratura ha sentenziato l'assenza di reati penali. Per quanto riguasda gli aspetti politici, vedete voi, se è il caso (dopo tutti i provclami contro la criminalità organizzata) votare per un politico del genere.

P.S. ieri Canale 5 dedicava il pomeriggio alla riverginazione del Clemente Mastella.
La mala erba non muore proprio mai.

2 commenti:

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

alduccio???come mai NON avevo dubbi????certo in questo modo se l'e cavata faranno la serata di riverginazione anche per lui con tutto il partito "compreso nel suo dolore" ma il messaggio che passa purtroppo è questo,che è innocente,propio perchè non sono stati in gradi di provare la contropartita,avrebbero dovuto "lascialro lavorare e intecettare"ma forse allor asi usava poco o chissa' questi arriavno ovunque e poi Andreotti ha insegnato molto a tutti giusto???
gabrybabelle

♥gabrybabelle(#..#) ha detto...

alduccio???come mai NON avevo dubbi????certo in questo modo se l'e cavata senza pagare pegno,anzi mi pare abbia minacciato querele per richieste danni milionari-Poi faranno la serata di riverginazione anche per lui con tutto il partito "compreso nel suo dolore" ma il messaggio che passa purtroppo è questo,che è innocente,propio perchè non sono stati in gradi di provare la contropartita-avrebbero dovuto "lasciarlo lavorare e intecettare"ma forse allora si usava poco o chissa' questi arriavano ovunque e poi Andreotti ha insegnato molto a tutti loro sul come e sul quando e come farla franca ,in fondo i politici sono tutti figli di Andrettoiana memoria,qualunque sia la casacca che indossano giusto???