09 ottobre 2008

Recessione a tempo di jingle

Il reality show sta riempiendo tutti gli spazi informativi.
Tutti pieni di economisti ed esperti: ma se siamo così pieni di esporti alla Abate, Brunetta e Tremonti, com'è che siamo arrivati a questo?
C'entra qualcosa il fatto che la nostra economia, le banche e la politica siano state date in appalto a gente come Antonio Fazio, Cesare Geronzi, Marco Tronchetti Provera, Gianpiero Fiorani, Stefano Ricucci, Roberto Colaninno, Calisto Tanzi ... Silvio Berlusconi, Giulio Tremonti, Massimo D'Alema (che anzichè confrontarsi con gli elettori del PD, va dagli industriali a Capri) ....
A luglio Beppe Grillo, il criminale, quello che offende Veronesi e Napolitano, scriveva:
“Abbiamo uno dei debiti pubblici più grandi del mondo: 1.647 miliardi di euro. Ogni anno aumenta di 80 miliardi per gli interessi. Solo a marzo abbiamo pagato 23 miliardi di interessi sul debito. Nel 2008 chiuderanno 300.000 aziende. 300.000! E le altre piccole aziende sono in mano alle banche con dei debiti che arrivano a 780 miliardi di euro. Non fallirà solo lo Stato. Falliranno le banche...”
Io, un comico deriso dai politici e da giornalisti servi, parlavo di economia mentre loro si dedicavano a:
- Impronte ai Rom
- Lodo Alfano
- Abolizione delle intercettazioni
- Comitato di vigilanza Rai
- Alitalia (già venduta mesi prima a Air France)
- Legge blocca processi
- Abolizione dell’ICI
- Prostitute nelle strade
- Rete4.

Ma non preoccupatevi, le tramissioni riprenderanno la loro programmazione al più presto possibile.

4 commenti:

lo ha detto...

questa volta no.
finiremo come l'Argentina e a quel punto nessuno potrà fare finta di niente.

però devo dire che il mio disfattismo mi fa godere un sacco in questo periodo!!

Filippo MI ha detto...

che sia un comico a fare informazione in Italia la dice lunga su quanto male sia messo questo paese ... paradossalmente il nostro provincialismo forse limiterà l'impatto del disastro finanziario americano sulla nostra economia.

BC. Bruno Carioli ha detto...

Già con l'isola dei famosi.

alduccio ha detto...

Cosa ha detto il premier "nessun italiano perderà un euro .. nessuna banca ..." e noi ci crediamo ancora?

E cosa fa l'opposizione? Si divide per scendere in piazza?